Expo Milano 2015

Una piattaforma online per migliorare l’efficienza e l’accesso ai mercati alimentari

Una piattaforma telematica regolamentata per la contrattazione dei prodotti agricoli e agroalimentari basata sulle prassi del commercio internazionale e aperta agli scambi di tutti i Paesi del mondo, è l’iniziativa presentata il 20 ottobre 2015 in occasione del Convegno organizzato ad Expo Milano dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, Unioncamere e BMTI.

Regole ben definite per la contrattazione tra le piccole e medie imprese in un contesto chiaro e trasparente, sono alla base del funzionamento della piattaforma. A tutto vantaggio della riduzione del contenzioso a livello internazionale, del contrasto alla contraffazione, della tutela del consumatore e della crescita della competitività delle imprese.

L’allora Ministro dell’agricoltura Martina, durante il suo intervento, ha definito la piattaforma una delle eredità del dopo Expo Milano 2015, uno dei progetti più importanti che l’Italia ha costruito partendo dall’esperienza della Borsa merci telematica italiana e ha auspicato, per la buona riuscita dell’iniziativa, la collaborazione tra le istituzioni italiane e quelle di altri Paesi, strutturando un network internazionale che operi proprio per questa “globalizzazione” delle regole del commercio.

L’idea di realizzare il Mercato internazionale online viene quindi dall’esperienza della Borsa merci telematica italiana, con l’obiettivo di estendere i benefici ed i vantaggi dell’uso di una borsa merci telematica regolamentata al di fuori dei confini europei e favorire l’incontro tra domanda e offerta di prodotti agroalimentari tra operatori europei ed extraeuropei.

Intervento del Ministro Maurizio Martina

Galleria foto

La partecipazione a Expo Milano 2015 ha fatto sì che nel 2016 realizzassimo per il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali il progetto A bridge for agrifood trade.