EUROMED Invest

Per sviluppare le relazioni commerciali tra i Paesi dell’area mediterranea

BMTI ha partecipato, in qualità di partner affiliato, al progetto EUROMED Invest finanziato dalla Commissione europea.

Il Progetto è stato realizzato dal Consorzio MedAlliance e coordinato da ANIMA Investment Network, con l’obiettivo generale di incoraggiare gli investimenti privati e le relazioni economiche nell’area mediterranea (dicembre 2013 – dicembre 2016).

Nell’ambito del progetto abbiamo realizzato iniziative con la finalità generale di per favorire uno sviluppo equilibrato delle relazioni commerciali tra imprese del settore agroalimentare aventi sede nei Paesi delle due rive del Mediterraneo.

Si tratta di un’iniziativa realizzata dall’Agència de Suport a l’Empresa Catalana – ACCIO, in partenariato con la Camera di commercio di Casablanca, Unioncamere Veneto, e BMTI.

L’obiettivo dell’iniziativa è stato facilitare gli scambi commerciali tra il Marocco e i Paesi dell’Unione europea favorendo l’istaurarsi di partnership commerciali tra le piccole e medie imprese del settore agroalimentare.

I partner di progetto hanno partecipato dal 29 al 30 aprile 2015 alla 10° edizione della Fiera Internazionale dell’Agricoltura SIAM a Meknes in Marocco.

Nello specifico è stato organizzato un workshop dal titolo “Il settore agroalimentare nella regione euro-mediterranea: sfide e opportunità” dove abbiamo partecipato come relatori sul tema delle norme di commercializzazione europee relative ai prodotti ortofrutticoli e all’olio d’oliva, settori importanti per gli scambi tra Marocco e Unione europea.

La partecipazione al Roadshow ci ha permesso adi creare contatti con il Ministero dell’agricoltura e della pesca marittima del Marocco, che sono stati la base per la realizzazione, a Rabat il 3 febbraio 2016, dell’Agro-export mentoring programme.

Materiale informativo

Programme – FR

L’iniziativa EXPO Mentoring programme ha avuto come obiettivo lo scambio di competenze, tra BMTI e cinque Business Support Organisations (BSOs) egiziane a supporto delle imprese del settore agroalimentare. Oggetto dello scambio, sono stati gli strumenti per: favorire le relazioni commerciali e la trasparenza del mercato e l’efficienza delle filiere. In particolare, il programma si è focalizzato su borse merci e contratti tipo.

Le BSOs che hanno partecipato al programma sono state: la Federazione egiziana delle Camere di commercio (FEDCOC), la Camera di Commercio di Alessandria, la Camera di Commercio Tedesco Araba, la Confederazione delle associazioni imprenditoriali euro-egiziane (CEEBA) e l’Autorità di sviluppo per il commercio interno del Ministero della fornitura egiziano (ITDA).

L’attività di mentorato ha avuto luogo a Milano il 20 e 21 ottobre 2015 in connessione con due eventi di divulgazione su questi temi organizzati da BMTI con il Ministero dell’agricoltura e Unioncamere, ad Expo Milano 2015.

Con l’occasione abbiamo condiviso le nostre competenze sulle borse merci, sulla contrattazione dei prodotti agroalimentari e sul monitoraggio dei mercati.

L’intesa tra BMTI e le BSOs egiziane a collaborare in progetti finalizzati a migliorare la trasparenza e lo sviluppo dei mercati agroalimentari ha portato alla presenza della Federazione egiziana delle camere di commercio alla firma, il 12 novembre 2015 al Cairo, di un Protocollo d’Intesa tra BMTI e il Ministro della Fornitura e del Commercio Interno della Repubblica Araba d’Egitto volto a creare borse merci in Egitto.

Materiale informativo

Poster EXPO Mentoring programme

Galleria

L’ Agro-Export mentoring programme è un’iniziativa nata con l’obiettivo di migliorare la commercializzazione dei prodotti agricoli e agroalimentari tra il Marocco e l’Unione europea, a partire dall’Italia, attraverso uno scambio di competenze tra BMTI e l’Associazione nazionale dei Gruppi di Interesse Economico dell’olivo (GIE).

L’attività di mentorato è stata realizzata a Rabat il 3 febbraio 2016 in collaborazione con l’Ufficio delle Nazioni Unite per i servizi ed i progetti (UNOPS) con il supporto del Ministero dell’agricoltura e della pesca marittima del Marocco. Alla giornata di lavoro hanno partecipato le cooperative aderenti ai GIE e otto cooperative femminili, impegnate nella produzione e nella valorizzazione di fichi e mandorle.

Oggetto del mentorato sono state le norme di commercializzazione dei prodotti agricoli nell’Unione europea, in particolare quelle sull’ olio di oliva, le olive da tavola, i fichi e le mandorle. Inoltre, sono stati presentati gli strumenti per migliorare: l’efficienza e la trasparenza degli scambi commerciali tra l’Unione europea e il Marocco e all’interno dello stesso Marocco, a partire dalle borse merci del modello italiano.

L’Agro-Export Mentoring Programme è stata l’opportunità per avviare una cooperazione tra soggetti istituzionali per migliorare l’efficienza e la trasparenza degli scambi commerciali del settore agroalimentare tra le due sponde del Mediterraneo.

Materiale informativo

Programme_FR

Brochure-IT

Brochure-FR

Poster

Galleria

Come le altre attività di mentorato, l’AgroCommerce – Programme de Mentorat ha avuto come  obiettivo migliorare la commercializzazione dei prodotti agricoli e agroalimentari tra la Tunisia e l’Unione europea, a partire dall’Italia, attraverso uno scambio di know-how tra BMTI e la Camera di commercio del nord est di Biserta.

Il mentorato è stato realizzato dal 15 al 16 novembre 2016 e ha avuto luogo presso la sede della Camera di commercio di Biserta e presso il Pôle de compétitivité de Bizerte.

Materiale informativo

Programma-FR

Galleria